MOVIMENTO DELLA DIETA MEDITERRANEA DEL CIBO SANO E DELLA SALUTE

REDAZIONE LA DIETA MEDITERRANEA

News Cosenza –  Istituito a Cosenza (Calabria, Italy) il “Movimento per la Dieta Mediterranea il Cibo Sano e la Salute” che promuove e sostiene il ritorno ad un’alimentazione salutare e consapevole. Il Movimento è strumento attuatore degli scopi statutari dell’Accademia Nazionale della Dieta Mediterranea che tra i fondatori annovera laFondazione “Paolo di Tarso“.

“AMBASCIATORI” DELLA DIETA MEDITERRANEA E DEL CIBO SANO
I suoi aderenti sono classificati con il titolo di “Ambasciatrici” e “Ambasciatori” dei valori culturali e salutistici della Dieta Mediterranea valorizzata anche dall’UNESCO quale Patrimonio dell’Umanità.
Attesa la sensibilità rispetto ai temi trattati, il Movimento ha riscontrato un notevole successo ricevendo l’adesione delle prime 100 Famiglie in soli tre giorni con apertura di sedi a Cirò (Città del Vino), Rende (CS- Polo Universitario),Roma, Anguillara Sabazia (RM), Irpinia, Bari.

DIETA MEDITERRANEA: IL MOVIMENTO TRA FORMAZIONE E DEGUSTAZIONI
Tra le peculiarità che rendono esclusivo il Movimento, l’idea di trasformare gli appuntamenti conviviali in attività di promozione degli Alimenti della Dieta Mediterranea e di contestuale formazione. E’ già previsto, nel corso delle vacanze Natalizie, il primo incontro con esperti degustatori di Olio e Vino che aiuteranno gli Aderenti a riconoscere gli alimenti buoni da portare a tavola.

[nggallery id=7]

IL COORDINAMENTO NAZIONALE, I GIOVANI E LE PRIME SEDI
Tra le nomine:  Anna Maria De Rose Coordinatrice Nazionale e Marina Fiore Segretario Nazionale. Costituito anche il Comitato Nazionale Giovani il cui coordinamento è stato affidato a Ester Falsetti, Filomena Caruso, Annalisa Bennardo, Wanda Pizzuti, Ida Guercio, Marco Bombini e Silvia Lanzafame. Sono proprio i giovani il cuore del Movimento che non manca di entusiasmo e originalità.
“Siamo molto felici di potere offrire il nostro contributo ad un progetto che ha una visione alta e corretta del bene comune – ha dichiarato Ester Falsetti a nome del Comitato Giovani. L’idea di ritornare alle cose buone e ai valori della Famiglia, nonostante possa sembrare un ritorno nostalgico al passato, è invece una visione lungimirante del futuro ove innovazione ed economia debbono essere di servizio al bene comune e della Famiglia, cuore della Società di ieri e di domani che tutti dobbiamo proteggere, anche a tavola, per la salute. L’idea di riunirci nelle case offre inoltre l’opportunità anche a noi giovani, di esercitare il doni della convivialità e dell’ospitalità.

I PRODOTTI DEI PARTNERS “SIMPLY MED” CUORE DELLA CONVIVIALITA’
Alimenti e Prodotti scelti della Dieta Mediterranea saranno offerti al Movimento da Simply Med, prima Master Brand Etica nel mondo della Dieta Mediterranea che ha riunito Produttori (Partners Simply Med”) capaci di esprimere con i loro prodotti i valori di cui si rende Ambasciatrice sul Mercato Simply Med.

IL MOVIMENTO DELLE FAMIGLIE PER LE FAMIGLIE E NON SOLO
Molti degli appuntamenti che lo consentiranno numericamente si terranno nelle case poiché è qui, nelle case, nella Famiglia che il Movimento ha deciso di portare i benefici della propria attività. “Riunirci in casa, quando sarà possibile, non significherà rinunciare alle attività di promozione, com’è giusto che sia per tutte le attività destinate al pubblico – ha dichiarato il Segretario Nazionale Marina Brusco. Per questo abbiamo previsto un settore fotografico che ci segue e pensa alla visibilità del Movimento con il quale abbiamo già provveduto a sottoscrivere un protocollo con il Gruppo Editoriale di Rete ComunicareITALIA che provvederà, nei limiti della giusta privacy ad assicurarci una presenza on line innovativa e  ”charmant” come si addice ad un Movimento Made in Italy”.   

MOVIMENTO DIETA MEDITERRANEA: RISPOSTA A CRISI DI VALORI
“Il Movimento è una risposta alla crisi – ha dichiarato la neo Coordinatrice Nazionale Anna Maria De Rose – attraverso la quale il Cibo Sano di prossimità proveniente dalle Aziende Contadine italiane trova difficoltà a raggiungere la tavola di tutti gli italiani.
In troppi, ormai, sono costretti a rivolgersi ai discount con potenziali danni alla salute sia per i bambini che per gli anziani. Noi ci impegneremo – ha dichiarato la Coordinatrice Nazionale – ad attivare proposte efficaci affinché la politica italiana possa impegnarsi nel sostegno dei deboli ai quali dobbiamo riuscire a garantire l’accesso al Cibo Sanointeso anche come diritto fondamentale dell’Uomo.
Dobbiamo riuscire a ritornare alle cose che fanno bene alla nostra salute, ai valori della Famiglia e dobbiamo sostenere un sano rapporto Uomo – Natura.
Il nostro futuro è la Terra e per questo dobbiamo ritornare ad essere noi stessi riappropriandoci in modo responsabile dei nostri valori culturali e tradizionali. La Dieta Mediterranea è un Patrimonio culturale che appartiene anche alle nostre Terre e rappresenta oggi lo strumento perfetto per ricongiungerci con la Natura.

MOVIMENTO DIETA MEDITERRANEA INTUIZIONE DI UN GRANDE ECONOMISTA
Il Movimento nasce dall’intuizione di un grande dell’Economia Agroalimentare italiana: il Prof. Fausto Cantarelli e l’Accademia Nazionale della Dieta Mediterranea insieme alla Fondazione “Paolo di Tarso hanno avuto l’intelligenza di farla diventare una realtà nazionale e internazionale”.